Il Consiglio Comunale di Matera nella seduta del 28 agosto 2015 ha approvato con la delibera numero 57, unitamente al Bilancio di previsione, le nuove tariffe TARI, con decorrenza dall’1 gennaio 2015. Con nota dell’1 ottobre 2015 il Dipartimento delle Finanze del MEF ha invitato il Comune di Matera ad annullare la predetta delibera consiliare, nella parte in cui non confermava per l’anno 2015 le tariffe della TARI già stabilite per l’anno 2014, in quanto i relativi aumenti erano stato approvati dopo il 30 luglio 2015. Il TAR Basilicata afferma che la Delibera Tari non può essere approvata oltre il termine previsto per l’adozione del bilancio di previsione, stante la natura perentoria di esso. Non derogano a questo principio i ritardi connessi alle elezioni comunali né il principio di garantire l’integrale copertura dei costi, fermo restando l’eventuale scostamento, positivo o negativo, nel primo piano utile.

Print Friendly, PDF & Email
condividi:
  • gplus
  • pinterest